Intelligenza Artificiale nella P.A.

Christian Saviane

Christian Saviane

L'Intelligenza Artificiale a servizio del cittadino - 5 milioni di euro per progetti pilota nella Pubblica Amministrazione.

Intelligenza Artificiale nella P.A.

Cinque Milioni di Euro per lo sviluppo di progetti pilota di Intelligenza Artificiale per le Pubbliche Amministrazioni che collaboreranno con l’Agenzia all’individuazione delle iniziative. Questo l’annuncio arrivato alla presentazione a Roma del primo Libro BiancoL’Intelligenza Artificiale a servizio del Cittadino” dell’AgID – Agenzia per l’Italia Digitale.

Il manuale, curato da un gruppo interdisciplinare di 30 esperti sul tema, contiene proposte e raccomandazioni su come applicare l’Intelligenza Artificiale negli Uffici Pubblici, nei Comuni, nei Tribunali, nelle Scuole e negli Ospedali.
L’Agenzia per l’Italia Digitale metterà a disposizione i fondi nell’ambito delle linee di finanziamento per la promozione del Procurement Innovativo e di percorsi di Open Innovation, in coerenza con gli obiettivi fissati dal Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione.

Tra i primi esempi di progetti di Intelligenza Artificiale per la P.A. spiccano Simpatico H2020, realizzato dalla Fondazione Bruno Kessler del Comune di Trento, che impiega l’I.A. negli sportelli online delle Amministrazioni Comunali riducendo notevolmente tempi di accettazione delle domande telematiche, di compilazione di pratiche e richieste di ulteriori informazioni, e Borbot (acronimo di Borboni e Robotica), Assistente Virtuale impiegato nel Museo Nazionale della Reggia di Caserta che risponde alle domande degli utenti, fornendo informazioni su monumenti e opere di interesse del visitatore.

Per maggiori informazioni: